Grazie al loro contenuto di vitamine e sali minerali, le prugne sono un valido aiuto contro la stanchezza. Scopriamole insieme.

Quali sono i benefici?

Questo frutto, che può essere consumato sia fresco che secco, apporta diversi benefici al nostro corpo, infatti:

  • Contiene difenilisatina, una sostanza che stimola la funzione intestinale e sono quindi utili in caso di stitichezza.
  • Sono disintossicanti e diuretiche.
  • Contengono una buona quantità di potassio che aiuta a bilanciare la presenza di sodio nell’organismo e quindi a combattere la ritenzione idrica, la causa principale dell’antiestetica pelle a buccia d’arancia.
  • Le prugne secche soprattutto in inverno, possono aiutarci in caso di tosse e bronchite.

Le Prugne secche

Private dell’acqua che da fresche contengono, le prugne sono più ricche di nutrienti, ma hanno un potere calorico oltre 4 volte superiore rispetto alle prugne fresche, diventano un concentrato di sostanze nutritive e di zuccheri facilmente assimilabili e un’ottima fonte di antiossidanti pronti a contrastare l’invecchiamento delle cellule. Questo tipo di frutta secca è un ottimo aiuto contro il colesterolo cattivo LDL e consumata con regolarità contrasta l’osteoporosi e fa bene sia alle ossa che alla pelle.


 

http://simonev31.sg-host.com/perche-fanno-bene-i-mirtilli/

Il materiale presente in questo sito è di carattere puramente informativo, non si tratta mai di prescrizioni di tipo medico. Per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute rivolgetevi al vostro medico di medicina generale o specialista adeguato alla problematica in atto. In nessun caso l’autore potrà essere ritenuta responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall’utilizzo delle summenzionate informazioni, dai regimi alimentari proposti o dagli strumenti di autovalutazione forniti in questo sito. L'autore non fa diagnosi né prescrive cure, si limita a effettuare consulenze e trattamenti per mantenere la persona in stato di benessere.