Lo Yoga ci spiega perché respirare bene è importante
Vi sono cose importantissime, nella vita di ognuno di noi, che finiscono con l’apparire consuete, normali o, peggio ancora, ovvie. Una di queste è la respirazione e il perché le accada di diventare atto inconsapevole e non degno della nostra attenzione è poco chiaro. Assai chiaro, però, è perché la pratica dello Yoga cerchi di riportare a livello conscio questo gesto così fondamentale – vitale – per porlo sotto la nuova luce di una consapevolezza ritrovata. Yoga e respirazione per tutti, dunque, perché i vantaggi vi sono ( ad esempio, diminuisce lo stress, aumenta la concentrazione, calma le tensioni, migliora l’umore e molto altro ancora).

Yoga: respirare consapevolmente
Uno dei vantaggi della respirazione yogica è proprio quello di portare la nostra attenzione su un gesto divenuto consueto e quasi banale, facendocelo riscoprire e permettendoci di correggere quelle piccole o grandi storture che, ogni giorno, ci fanno vivere e percepire il nostro corpo in modo sbagliato. Lo Yoga permette di evitare apnee, respiri corti e nervosi, riportando nel corpo l’apporto di ossigeno, e di benessere, dei quali siamo sempre più sprovvisti.

Respirazione yogica: tre modi di inspirare ed espirare
Lo yoga distingue vari tipi di respirazione, ed invita ad usarli tutti, per aumentare la consapevolezza del proprio corpo ed aiutare ogni parte dei nostri polmoni a respirare correttamente: un aspetto molto importante nella vita di tutti i giorni, e per chi pratica attività sportiva e sa quanto sia importante assicurare il giusto apporto di ossigeno al corpo.
Ecco, dunque, il perché della respirazione addominale, della respirazione toracica, e della respirazione clavicolare.

Il materiale presente in questo sito è di carattere puramente informativo, non si tratta mai di prescrizioni di tipo medico. Per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute rivolgetevi al vostro medico di medicina generale o specialista adeguato alla problematica in atto. In nessun caso l’autore potrà essere ritenuta responsabile di eventuali danni sia diretti che indiretti, o da problemi causati dall’utilizzo delle summenzionate informazioni, dai regimi alimentari proposti o dagli strumenti di autovalutazione forniti in questo sito. L'autore non fa diagnosi né prescrive cure, si limita a effettuare consulenze e trattamenti per mantenere la persona in stato di benessere.